itzh-CNenfrdejarues

LA STORIA

Lo zuccotto è un tipico dolce della tradizione culinaria fiorentina, le cui origini riportano a Caterina dè Medici. Sembra che questo zuccotto sia stato il primo semifreddo della storia, risalente all'epoca del celebre architetto fiorentino alla corte dei Medici, Bernardo Buontalenti. In principio veniva chiamato "Elmo di Caterina" in onore della sovrana, perchè si diceva che i primi esemplari siano stati realizzati all'interno di un piccolo elmo chiodato da combattimento chiamato appunto zuccotto e in uso alla fanteria dell'epoca. 

 

LA MIA RICETTA

(Dose per circa 15/18 zuccotti monoporzione)

  • 600 gr ricotta di pecora

  •  75 gr cioccolato fondente

  •  10 gr cacao amaro

  •  35 gr canditi

  • 250 gr zucchero semolato

  • q.b.   Pan di Spagna tagliato sottile e bagnato con alchermes per foderare gli zuccotti

 

PROCEDIMENTO

Mettere a sgocciolare la ricotta il giorno prima. Setacciare la ricotta ed unirla allo zucchero montando il composto in planetaria. Dividere la ricotta in due parti, ad una aggiungere i canditi e all'altra il cacao amaro e il cioccolato fondente ridotto a scaglie. Foderare gli stampini con il Pan di spagna bagnato con alchermes, versare il composto di ricotta e canditi prima e poi quello di ricotta e cioccolato. Chiudere gli stampi con un altro disco di Pan di Spagna. Lasciare riposare in frigorifero o frizer (dipende se volete servirlo versione semifreddo o no) almeno 6 ore.

Servire accompagnando con una crema a piacere (crema inglese, crema allo zenzero....).