• Servizi
  • Galleria new
  • Ieri e oggi con me
  • ricette

IYCA - Italian Yacht Chefs Association "Yacht Chef. Nasce il team dei cuochi da yacht"

Fonte articolo "La Nazione di Carrara - Venerdì 17 Marzo 2017"

 "Yacht Chef. Nasce il team dei cuochi da yacht"

Italian Yacht Chefs Association, l’associazione di categoria no profit che raggruppa gli chef italiani che lavorano a bordo di yacht e megayacht in tutto il mondo, il primo meeting ufficiale si è tenuto al Club Nautico di Marina. «L’idea è nata su WhatsApp -spiega il presidente di IYCA, Graziano Ballerano- un progetto nato da una semplice conversazione con l’attuale vicepresidente, Angelo Genova
e con il segretario Emanuele Frediani.
Abbiamo creato un gruppo sull’applicazione e in poche settimane ci siamo accorti che avevamo uno sviluppo esponenziale». L’associazione nasce con l’obiettivo di raccogliere, tutelare e valorizzare gli chef professionisti del mondo della nautica che si ritrovano a cucinare piatti di primo livello per le persone più importanti al mondo senza alcun riconoscimento ufficiale.

 

Il presidente Ballerano tiene a sottolineare che fare parte dell’associazione garantisce allo Chef una garanzia in più agli occhi di chi deve reclutare un cuoco nel suo equipaggio. Ci saranno convenzioni particolari per partecipare a corsi di formazione, presentazioni di prodotti e tecnologie di cucina ed entrerà a far parte di una famiglia di professionisti dove poter condividere idee e progetti per il
futuro.

Andrea Raffagnagi è il responsabile marketing dell’associazione: « A breve sarà disponibile una pagina web dove potrete caricare i vostri curriculum, le ricette e ricevere offerte di lavoro. Ci sarà una linea di abbigliamento professionale con il logo dell’associazione e stiamo cercando di creare delle collaborazioni con marchi di alto livello per offrire corsi di formazione nell’ambito della panificazione, della pasticceria, dell’utilizzo del cioccolato per aumentare sempre di più l’offerta formativa» Quali sono i requisiti per fare parte dell’associzione? Innanzitutto essere chef di nazionalità italiana, nell’ambito nautico gli chef italiani sono molto ricercati per le particolari e ricercate caratteristiche culinarie. Professionisti, allievi, soci sostenitori queste sono le figure che possono richiedere l’iscrizione, gli
ideatori del progetto raccontano che in futuro vorrebbero sviluppare collaborazioni con gli istituti alberghieri per dare un’opportunità ai ragazzi che uscendo dalle superiori vogliono mettersi in gioco nel mondo del lavoro.

Importante il supporto delle compagnia Versilia Supply Service e delle aziende: Mirabello Gourmet di Spezia e della Tenuta Masciangelo
di Francavilla al Mare.

di Patrik Pucciarelli (La Nazione di Carrara)

Condividi